Panettoni & Pandori: ecco cosa scegliere!

Pandori e Panettoni, sono i dolci per eccellenza delle feste natalizie. Immancabili sulle tavole di tutti gli italiani. Il segreto della loro bontà? La lievitazione, l’artigianalità del prodotto, gli ingredienti … ma come scegliere il dolce giusto da portare a tavola?

E allora ecco una mini guida alla scoperta dei dolci per stupire i nostri cari! Delle vere leccornie per stupire i vostri cari.

IL PANETTONE

C’è a chi piace tradizionale, con le uvette e i canditi, chi lo preferisce senza canditi, chi invece lo apprezza rivisitato: al pistacchio, al cioccolato, alla nocciola. Scopriamo insieme le diverse tipologie.

Panettone Caputo con canditi e senza scorze d’agrumi candite

Direttamente dal Piemonte, il dolce simbolo delle feste natalizie. Preparato secondo la ricetta tradizionale nei laboratori dell’Antica Pasticceria San Lorenzo. Tutto il sapore della tradizione in un assaggio. Lievitazione naturale, alveolatura perfetta, pasta morbida, uva sultanina italiana di prima qualità, scorza di arancia e cedro canditi che impreziosiscono il quadro dei sapori. Disponibile anche senza scorze d’agrumi, una rivisitazione più semplice, con solo il 28% di uva sultanina, per poter assaporare l’impasto con più intensità. Ad ogni morso è possibile scoprire ogni nota aromatica di ciascun ingrediente.

 

 

Panettoni TreMarie: dal panettone milanese basso al Re Noir

Il Panettone milanese basso, nella sua forma tradizionale bassa e autentica tradizione milanese da cui è derivato il formato attuale. Il segreto della sua bontà che si perpetua nel tempo sta nei tre impasti lavorati con lievito Madre storico per tre lunghi giorni di lenta lievitazione. Il classico taglio a stella sulla superficie ne impreziosisce l’aspetto.

Il Capolavoro Bianco è un vero e proprio capolavoro: senza uvetta e senza canditi, reso speciale dall’ essenza aromatica dell’arancia. Buono nella sua semplicità assoluta. Magico come lo zucchero a velo di cui è ricoperto, perfetto nella sua semplicità. Da TreMarie due chicche per gli amanti del cioccolato fondente e bianco.

Il Panettone Re Noir è preparato con cioccolato di altissima qualità: un panettone che fa perdere letteralmente i sensi per la sua golosità. Una pioggia di croccanti pezzi di cioccolato extra fondente avvolgono l’impasto, morbidissimo. La ricca copertura è decorata con una cascata di fave di cacao grezze in scaglie e una granella di cioccolato extra fondente. Per un’esperienza nuova di gusto e consistenza.

 

 

Il Panettone BiancoRubino è una delle novità più richieste del 2017. Il cioccolato bianco purissimo incontra le note succulente dei cranberry disidratati semicanditi: un’armonia di sapori impareggiabili che rinfresca il palato. Dolce unico. Da provare. Dolcemente croccante il

Panettone glassato uvetta e mandorle, il Panettone più elegante del mondo dei Glassati. Speciale la glassatura, arricchita di mandorle pregiate non pelate, nocciole Piemonte IGP e speciale granella di meringa, friabilissima. Gusto pieno, bontà infinita.

 

 

 

Cœur de Milan è la tradizione che si rinnova: preparato con farine macinate a pietra e grano saraceno, farine meno raffinate che ne garantiscono la genuinità. Profumo intenso degli scorzoni d’arancia siciliana, dei canditi di cedro Diamante e dell’uvetta. Particolare la scarpatura “a doppia croce” che ricorda l’antico gesto di benedizione.

Panettoni Panbacco: bontà al pistacchio, al cacao e alla nocciola

 

Panbacco, panettoni d’elite, made in Sicilia. Per assaporarli in tutta la sua fragranza, si consiglia di aprirli almeno un’ora prima del consumo, mantenendoli vicini ad una fonte di calore.

Panbacco élite al pistacchio è un panettone per intenditori, senza aggiunta di conservanti. Una lievitazione di oltre 56 ore ne intensifica gusto, morbidezza e sapore. Una delizia natalizia da servire a tavola per stupire i nostri commensali. Panbacco è il panettone che stupisce e non ti aspetti. Pistacchio tritato a pezzi e 200 g di insuperabile crema spalmabile al pistacchio rendono unico questo dolce natalizio pluripremiato, naturale, autentico, senza aggiunta di conservanti.

Da conservare in luogo fresco ed asciutto. Una volta aperto deve essere consumato entro una settimana. Panbacco è disponibile anche nelle versioni alla nocciola e al cacao: nuove frontiere per il palato per stupire a Natale. Glasse al cioccolato, granella di nocciole, crema al cacao: panettoni gustosissimi, per golosi.

 

IL PANDORO

 

 

È il dolce natalizio più amato dai bambini, buono a qualsiasi ora del giorno. Di seguito i nomi dei più venduti e apprezzati.

Pandoro Caputo: il trionfo della pasticceria artigianale

Preparato dalle abili mani dei pasticceri dell’Antica Pasticceria San Lorenzo, Il Pandoro Caputo è il trionfo della pasticceria artigianale. Una volta assaggiato, non potrete più farne a meno. Ingredienti di primissima qualità, consistenza morbidissima, fragrante al punto giusto, una pasta soffice e dorata: tutto merito della vera ricetta della tradizione veronese. Il segreto? L’attenzione minuziosa rivolta alle fasi di lievitazione. Gusto semplice e aroma unico, un pandoro che non vi farà rimpiangere la versione industriale. Se riscaldato leggermente in forno, sprigionerà tutta la sua bontà: ad ogni morso si scioglierà in bocca. Merito del burro, ricavato da materie di prima qualità

 

 

TreMarie: il pandoro tradizionale incartato a mano

 Uova fresche, la ricchezza e la morbidezza del burro, la delicata farina. L’armonia di questi profumi è completata dal tocco finale dello zucchero a velo. Un pandoro di quelli che lasciano il segno, perfetto. Il segreto? L’utilizzo del burro francese AOP Charentes-Poitou, tra i migliori. Un piacere che si scioglie in bocca. Come non resistergli?

Non resta che assaggiarli!

Acquistali anche online: CLICCA QUI

 

 

Articoli collegati